Da Denim Leggeri Fit Dunkelblau Strappati Slim Elasticizzati Uomo Motociclista Jeans Pantaloni Casual Fori

L’Islanda offre una vasta scelta di esperienze per il viaggiatore, indipendentemente dal periodo di visita. Ogni stagione possiede la sua unica atmosfera, e si trovano sempre le opportunità per sperimentare nuove cose, trovare la bellezza e rimanere ipnotizzati dalla freschezza e dai colori della natura. Ogni stagione ha il suo fascino, che vi arriccherà con una fantasmagoria di ricordi indimenticabili

La primavera

Slim Fit Leggeri Motociclista Da Uomo Strappati Pantaloni Elasticizzati Jeans Denim Dunkelblau Casual Fori è la stagione in cui il sole si alza sempre più in alto nel cielo, riscaldando la terra e ogni essere vivente. L’erba si inverdisce e gli uccelli migratori ritornano per la gioia degli amanti del bird-watching. In Islanda nidificano più di 200 specie di uccelli, alcune delle quali in quantità astronomiche. Per esempio, esistono letteralmente milioni di pulcinella di mare, alcuni avvicinabili anche dai viaggiatori. In primavera i pescatori con la lenza trovano la loro gioia negli azzurri laghi di montagna e nei fiumi di sorgente pullulanti di pesce di superba freschezza. Godetevi la nuova vita che rinasce in primavera.

D’estate

il cielo passa tra diverse variazioni di blu, grigio ed azzurro, ma non aspettatevi toni scuri o neri – qui al nord il sole non tramonta mai e i giorni dell’estate sono infiniti. Annusate il profumo dell’erba verde incastonata da miracolosi fiori di prato. Oppure visitate gli altipiani per sperimentare la vastità, la purezza e le spettacolari viste di quest’area completamente disabitata. Scoprite come l’azzurro del cielo, il bruno della terra ed il bianco dei ghiacciai si incontrano all’orizzonte. C’è una vasta gamma di attività da provare – spedizioni subacquee, con sci e skidoo nel ghiacciaio più grande d’Europa, in fuoristrada, a pescare con la lenza, con la mountain-bike o in kayak. E non dimenticate di imbarcarvi in una spedizione di whale-watching, per ammirare alcune delle magnifiche specie di cetacei che prosperano nei ricchi oceani attorno all’isola.

In autunno,

ruscelli e fiumi ridondano di acqua di scioglimento, scorrono giù verso le pianure, alimentando la terra e infine l’oceano. I prodotti della natura sono benvenuti dappertutto. La vegetazione verde ridiventa rossa, gialla o marrone, rendendo il paesaggio magnificamente multicolore. Non sorprende che i fotografi trovino l’autunno una stagione eccitante, con differenti toni di colore e imponenti panorami della volta celeste. In autunno le greggi di pecore e le mandrie di cavalli, dopo aver passato l’estate liberi al pascolo, vengono riportati nelle fattorie e ridistribuiti ai loro proprietari – eventi legati a sagre paesane aperte a tutti i visitatori.

L’inverno

è il periodo dei contrasti assoluti. La pacifica neve bianca accentua il nero dei campi di lava, creando sculture di magica fattura. Alla sera, improvvisamente le tenebre dei cieli vengono illuminate da raggi di luce danzanti, verdi, bianchi o rossi – l’aurora boreale fa il suo ingresso maestoso nelle giornate di freddo intenso ma limpido. Le tempeste di neve e le bufere che talvolta infestano il paese alla fine rimangono sempre sconfitte. Dopo la lotta degli elementi arriva di nuovo la quiete, e la terra è di nuovo fresca, come rinata. L’inverno è la stagione dello sci di fondo, e non c’è bisogno di allontanarsi troppo Reykjavík per trovarsi circondati da paesaggi mozzafiato e grandi vedute.